LUCIANO LAGHI BENELLI  www.fotonewlucianolaghibenelli.com

Luciano Laghi Benelli, nato a Meldola (Forlì), inizia l'attività di fotografo nel 1988, alternando ai servizi su commissione una continua ricerca personale. Insieme ad alcuni amici fonda il gruppo fotografico"Alto Contrasto", che fin dagli anni Novanta organizza molteplici manifestazioni. Oltre a partecipare a diverse mostre collettive, allestisce alcune personali, tra le quali "Come crisalidi", una serie di ritratti ottenuti con la tecnica "transfer Polaroid". Dal 1992 affianca alla fotografia la creazione di proiezioni in multivisione, collaborando anche con fotografi e artisti, tra i quali : Francesco Cito, Lucia Baldini, Mauro Ranzato e Mario Di Cicco. Nel corso degli anni, impegnato nella diffusione della multivisione, presenta le sue opere alle rassegne nazionali più importanti. Nel 1998, per il gruppo fotografico "Alto Contrasto" e in collaborazione con il Comune di Meldola, organizza "Diafestival", Festival Nazionale di Multivisione che si tiene con cadenza biennale al Teatro Dragoni di Meldola. In alcune edizioni, per l'allestimento di uno spettacolo multivisivo con musica dal vivo, collabora con alcuni musicisti tra i quali Daniela Piccari e Luigi Pretolani. La grande passione per la musica lo porta nel corso degli anni, a scattare centinaia di foto durante i concerti dei musicisti a lui più cari. Dalla selezione di quelle immagini, nel 2003 nasce la mostra in bianco e nero "La musica de(a)ll'anima", esposta in occasione di "Immagini d'Autore 2003", altra tradizionale manifestazione organizzata a Meldola da "Alto Contrasto". Nel 2007 l'autore si cimenta con il ritratto e presenta la mostra fotografica "Ritratti di stagione". In questo ultimo lavoro rende un omaggio alla terra ed alla donna, entrambe fonti di vita e le immagini stesse diventano "nutrimento" per gli occhi e per l'anima.

 

SOCI